Archivio dell'autore: portobeseno

PASSEGGIATA SONORA

SUONI DI BESENO

PASSEGGIATA SONORA

a cura di Sara Maino

venerdì 22 giugno 2018, h 18

Parcheggio del castello di Beseno, presso il grande pannello turistico
(guarda sulla mappa)

La collina di Beseno con il suo affascinante maniero è un vero e proprio spartiacque sonoro tra valle e monte, che rivela peculiarità acustiche sorprendenti. La passeggiata d’ascolto offre l’occasione per soffermarsi a contemplare il suo paesaggio sonoro, a scoprire scorci inediti. Lontano dalla fretta, camminando in silenzio, alla ricerca di suoni inosservati, per abitarli un poco. L’orecchio, finalmente ripulito, diventerà il senso di riferimento principale. E la passeggiata sarà davvero una esperienza sonora unica.

Castello di Beseno #novisit

Sara Maino
ricercatrice e curatrice di Portobeseno, autrice, performer e regista. Dal 2005 indaga il rapporto tra suono e memoria collettiva, progetta e conduce laboratori focalizzati sull’ecologia sonora, sulle memorie orali di Comunità e sulle narrazioni digitali, incrociando pratiche del soundscape con l’etnografia, da “Narrare il territorio” a “Come ti suona” a “Narrazioni sensibili”. Crea installazioni artistiche, spettacoli, performance di comunità e restituzioni creative intermediali in Italia e all’estero per festival, associazioni, scuole. Come sound artist, nel 2017 è in residenza artistica a Koumaria, in Grecia, per sviluppare una app sonora con il collettivo Medea Électronique. Per la RAI ha curato i programmi radiofonici “Paesaggi da ascoltare”, “Dove abita la poesia” e un progetto Mooc con l’Università Luiss di Roma. Cura un progetto di videomaking rivolto a persone con disabilità presso la scuola di musica “AllegroModerato” di Milano.

SUONI DI BESENO

Portobeseno festival 2018
NO VISIT
22 e 23 giugno 2018
castello di Beseno in Trentino

leggi
programma Portobeseno 2018 WEB

scarica
programma Portobeseno 2018 PDF

immagini
album Portobeseno 2018 su Flickr

PASSEGGIATA SONORA

HOLO 2018 NO VISIT

HOLO @ PORTOBESENO festival 2018

HOLO 2018 NO VISIT
live set

venerdì 22 giugno 2018, h 19

Bastione Sud di castel Beseno

HOLO è un ensemble di laptop ispirato dagli studi di Konrad Lorenz sulla comunicazione nel mondo animale. L’ensemble non si avvale di alcuna direzione esterna, ogni componente del gruppo è coinvolto attivamente nella conduzione musicale delle performance formulando in tempo reale proposte sonore che possono essere accettate, imitate o contrastate dagli altri membri dell’ensemble. Sulla base di questo continuo scambio di proposte e risposte, vengono prodotte forme musicali aperte in continua evoluzione, controllate da una mente collettiva, che produce suono e si costituisce attraverso il suono.

HOLO 2018 NO VISIT

HOLO
è un ensemble composto da musicisti elettronici di formazione eterogenea, interessati alla sperimentazione di nuove forme improvvisative basate sull’ascolto reciproco, l’imitazione, i feedback corporei: l’ensemble non si avvale di alcuna direzione esterna, ogni componente del gruppo è coinvolto attivamente nella conduzione musicale delle performance formulando in tempo reale proposte sonore che possono essere accettate, imitate o contrastate dagli altri membri dell’ensemble.

HOLO 2018 è composto da: Francesco Eccher, Luigi Mastandrea, Andrea Pelati, Andrea Port.

PORTOBESENO festival 2018

Portobeseno festival 2018
NO VISIT
22 e 23 giugno 2018
castello di Beseno in Trentino

leggi
programma Portobeseno 2018 WEB

scarica
programma Portobeseno 2018 PDF

immagini
album Portobeseno 2018 su Flickr

PORTOBESENO festival 2018

UN’ESTATE AL MARE

Ph. Lorenzo Mini – www.lorenzomini.it

UN’ESTATE AL MARE
Concerto di Emiliano Battistini

venerdì 22 giugno 2018, h 21.30

Castello di Beseno, Bastione Centrale

Parchi acquatici mangiati da alberi e arbusti, discoteche distrutte, ex-colonie in disuso: dietro al mito del divertimento della Riviera Adriatica si nascondono luoghi abbandonati e sospesi. Luoghi silenziosi, punti di ascolto sulla vita – urbana e rurale – che vi è intorno. Punti di domanda sul modello di turismo che vogliamo sostenere.

Miscelando i suoni di oggi, con quelli del passato e di un ipotetico futuro, “Un’estate al mare” interroga la vita di questi luoghi attraverso un inedito percorso sonoro.

Progetto nato in collaborazione con l’associazione Spazi Indecisi di Forlì per “IN LOCO. Il museo diffuso dell’abbandono della Romagna”.

Emiliano Battistini - fotografia di Federica Landi

Emiliano Battistini
(Rimini, 1984), musicista attivo nel campo del paesaggio sonoro con progetti in solo (Dreamscapes) e collettivi (Ground-to-Sea Sound Collective, Paesaggi Migranti, Vin Voix Valais) propone concerti e installazioni site-specific, workshop (Camminate sonore, Sonus Loci) e rassegne (Phonography 2.0). Vincitore del Prix Giuseppe Englert (CH) 2015, è dottorando in Studi Culturali Europei presso l’Università di Palermo, dove si interessa di semiotica, Sound(Scape) Studies e polisensorialità.

PORTOBESENO festival 2018

Portobeseno festival 2018
NO VISIT
22 e 23 giugno 2018
castello di Beseno in Trentino

leggi
programma Portobeseno 2018 WEB

scarica
programma Portobeseno 2018 PDF

immagini
album Portobeseno 2018 su Flickr

PORTOBESENO festival 2018

VALLAGARINA BLIND SPOTS

VALLAGARINA BLIND SPOTS

VALLAGARINA BLIND SPOTS
Post-Cinema Performance di Pasquale Napolitano e Renato Grieco

venerdì 22 giugno 2018, h 23
castello di Beseno, Bastione Centrale

Ogni luogo interessato dal turismo di massa si sviluppa secondo una logica che vede progressivamente modificarne le funzioni in base alle aspettative del turista-colonizzatore: un processo che aliena i luoghi dalle premesse che li avevano resi degni di interesse turistico.

Allo stesso tempo, il mondo è ancora fatto di luoghi poco decodificabili, ancora non assoggettati ad una lettura univoca.
Il progetto consisterà dunque in una mappatura audio-visuale di alcuni di questi.

Questi luoghi testimoniano una condizione di permanente eccezione, in senso storico, ma anche antropico, ed è per questo che la rappresentazione fornita sarà quella di una mancata rappresentazione, di una restituzione eterotopica del fine ultimo del viaggio turistico contemporaneo: l’auto-rappresentazione.

VALLAGARINA BLIND SPOTS

Pasquale Napolitano
è esperto di multimedia design. Dal 2010 è docente presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli. Dallo stesso anno è docente presso l’Università degli Studi del Molise. E’ assegnista presso l’Istituto di Ricerca su Innovazione e Servizi per lo Sviluppo del CNR dove opera negli ambiti di ricerca dell’innovazione sociale.
Artista e designer multimediale, video-maker, partecipa a numerose mostre, rassegne, residenze, ha partecipato ad alcuni dei festival di new media art più significativi in ambito italiano ed europeo.

Renato Grieco
compositore e musicista elettroacustico di Napoli.
Cresciuto con una solida formazione classica, fin da molto giovane intraprende studi di contrabbasso, composizione e improvvisazione. Attivo con lo pseudonimo di knn, attualmente è coinvolto nel duo di improvvisazione “les énervés” e nel quartetto di registratori a bobine “Ritorna”. Con queste ed altre formazioni, oltre che in solo, si è esibito in Italia, Francia, Svizzera, Inghilterra, Germania, Olanda, Belgio, Norvegia, Slovenia, Polonia, Turchia, Russia, Malta. In aggiunta alla sua attività di musicista è organizzatore e promotore della serie “La Digestion”.

PORTOBESENO festival 2018

Portobeseno festival 2018
NO VISIT
22 e 23 giugno 2018
castello di Beseno in Trentino

leggi
programma Portobeseno 2018 WEB

scarica
programma Portobeseno 2018 PDF

immagini
album Portobeseno 2018 su Flickr

PORTOBESENO festival 2018

SUONI A MARGINE

Nicola Di Croce

SUONI A MARGINE. LA TERRITORIALITA’ DELLE POLITICHE NELLA PRATICA DELL’ASCOLTO

presentazione del libro con l’autore Nicola Di Croce

sabato 23 giugno 2018, h 15

castello di Beseno, Bastione Centrale

Il testo edito nel 2018 da Meltemi si propone di indagare le connessioni tra ambiente sonoro e questioni urbane e territoriali attraverso la pratica dell’ascolto.

L’obiettivo è elaborare un approccio inedito di ricerca per reinquadrare quelle particolari trasformazioni legate a fenomeni come lo spopolamento, la gentrificazione, il turismo, le sperequazioni, la scomparsa di identità locali e di patrimoni culturali intangibili. Questioni che passano spesso “inosservate”, e che l’attenzione all’ambiente sonoro può far emergere e portare al centro del dibattito pubblico. Attraverso la lettura dell’ambiente sonoro si vogliono, infatti, chiarire i termini su cui si articola la produzione di conoscenza a supporto dell’azione; conoscenza che costituisce un supporto essenziale per il processo decisionale e per la riattivazione del tessuto sociale in contesti marginali.

Nel testo sono passate in rassegna molte esperienze artistiche e di ricerca portate avanti negli ultimi anni, queste spicca la residenza al festival Portobeseno nel 2014, durante la quale lo studio dell’ambiente sonoro della Vallagarina si incrocia alle storie di vita e alle dinamiche economiche e sociali di Besenello e dei suoi dintorni.

Nicola Di Croce

Nicola Di Croce
sound artist, musicista, architetto e dottore di ricerca in pianificazione territoriale e politiche pubbliche del territorio, nasce a Potenza nel 1986. La sua ricerca si concentra sul rapporto tra ambiente sonoro e pianificazione della città e del territorio. Questo rapporto esplora i processi di rigenerazione urbana, l’arte partecipativa e le molteplici traiettorie di sviluppo locale attivabili attraverso la maturazione della consapevolezza all’ascolto.

PORTOBESENO festival 2018

Portobeseno festival 2018
NO VISIT
22 e 23 giugno 2018
castello di Beseno in Trentino

leggi
programma Portobeseno 2018 WEB

scarica
programma Portobeseno 2018 PDF

immagini
album Portobeseno 2018 su Flickr

PORTOBESENO festival 2018