Archivio della categoria: teatro

portobeseno festival

Il passato che non passa – teatro

Il passato che non passa

laboratorio e spettacolo teatrale

 

Compagnia San Genesio di Volano:
Lisa Borz, Adriana Dainese, Claudia Prosser, Alice Raffaelli, Laura Raffaelli, Sara Simoncelli, Loretta Tovazzi
e con il contributo di Giacomo Raffaelli e Giorgio Volani

laboratorio teatrale: Rosamaria Maino
testo, immagini e regia: Sara Maino
tecnica: Guido Girardi, Attilio Raffaelli

produzione: Associazione culturale Libera Mente

Volano, centro storico (Piazota)
28 giugno 2007 ore 21.30

Lo spettacolo è la storia di un gruppo di attrici alle prese con la creazione di un lavoro teatrale. Le sette donne, tante sono le attrici coinvolte, si ritrovano a discutere, a ricordare, a raccontare storie, del tempo che passa, di aneddoti legati alla storica Filodrammatica San Genesio di Volano e al paese stesso.

La ricostituzione di una compagnia teatrale, tema dello spettacolo, è presa come esempio di una piccola comunità, le cui dinamiche riflettono quelle di una grande comunità.

La Piazota di Volano, il luogo scelto per la rappresentazione, è il centro metaforico e reale, nel quale convergono tracce dell’esperienza delle attrici e impronte dello spazio fisico del paese.

Lo spettacolo trae la sua originalità da un processo creativo strutturato in incontri di stampo laboratoriale –  condotti da Rosamaria Maino, esperta teatrale ed attrice professionista – durante i quali gli attori hanno indagato sui concetti di gruppo, di identità, di cambiamento, creando storie e suggestioni sceniche.

Sono venuti così alla luce quei reticoli invisibili, quei legami che formano storicamente e socialmente l’identità di un paese, di una valle, di una comunità.

L’evento teatrale è quindi  una riflessione sul senso di comunità, sulle sue leggi, sui valori che la distinguono, sulle sue dinamiche, sulle sue trasformazioni ed evoluzioni temporali e territoriali.

“Mettere storie in comune significa creare
o consolidare una comunità.”

Paolo Jedlowski

 

 

 

 

 

 

portobeseno – teatro @ volano 2007

PORTOBESENO

viaggio tra fonti storiche e sorgenti web

edizione 2007

IL PASSATO CHE NON PASSA

spettacolo teatrale

con la Compagnia San Genesio di Volano

con: Lisa Borz, Adriana Dainese, Claudia Prosser, Loretta Tovazzi, Alice Raffaelli, Laura Raffaelli, Sara Simoncelli e con il contributo di Giacomo Raffaelli e Giorgio Volani

laboratorio teatrale: Rosamaria Maino

testo e regia: Sara Maino

tecnica: Guido Girardi

produzione : Associazione culturale Libera Mente

28 giugno 2007 ore 21.30

Volano, centro storico

Mettere storie in comune significa creare o consolidare una comunità.” Paolo Jedlowski

Lo spettacolo è frutto di incontri teatrali di stampo laboratoriale, durante i quali gli attori della Compagnia San Genesio di Volano hanno indagato ed inventato sui concetti di gruppo, di identità, di cambiamento. Il processo creativo era mirato all’individuzione di quei reticoli invisibili, quei legami, che formano storicamente e socialmente l’identità di un paese, di una valle, di una comunità. L’ambizioso scopo dello spettacolo è quello di restituire tali conoscenze al pubblico, alla gente, attraverso la rappresentazione di storie attinte alla ricchezza personale dei partecipanti.

L’evento teatrale è quindi anche una riflessione sul senso di comunità, sulle sue leggi, sui valori che la distinguono, sulle sue dinamiche, sulle sue trasformazioni ed evoluzioni temporali e territoriali.

L’aspirazione è di suscitare, attraverso lo strumento teatro, una riproduzione collettiva di un macrocosmo (il paese) nel microcosmo (la compagnia), attraverso il processo di creazione dello spettacolo (il laboratorio) e il suo prodotto finale (lo spettacolo).

 
 
 

L’assedio

opera teatrale

Martedì 25 ottobre h 21:30

Atrio Stazione Ferroviaria di Trento

La stazione diventa per una sera crocevia della Storia, ovvero sede di una «gaia messinscena sul passato».

L’Assedio è il racconto di un delirio: il delirio di un folle che crede d’essere di volta in volta personaggi storici diversi (Eva Braun, Caeusescu, Pol Pot,…); ma forse anche – lo spettacolo non scioglie questo dubbio – il delirio della Storia, vista come il sogno tetro d’un Folle.

Spettacolo multimediale, l’Assedio si fonda sulla interazione continua (e in qualche modo anch’essa delirante, babelica) di piani narrativi e linguaggi: all’azione teatrale e al recitato dal vivo si mescolano infatti le voci registrate, la proiezione di fotografie e di immagini di video edite e inedite, la musica elettronica originale.

Il funambolo 2006

co-produzione Portobeseno 2006

VOCI DALL’INTERNO

spettacolo teatrale

di e con Emma Deflorian, Laura Gasperi e Sara Maino

Una co-produzione Associazione  teatrale Arjuna e Festival Portobeseno

LUNEDI 14 AGOSTO 2006

San Sebastiano di Folgaria- mappa

inizio spettacolo ore 21.30 circa

 

Forse i miei anni migliori sono finiti.

Ma non li vorrei indietro.

Non con il fuoco che sento in me ora.

Samuel Beckett

 

 

Il racconto si appoggia alla memoria, come la testa al guanciale. E se ne toglie subito dopo, risvegliato da suggestioni e sensi di un femminile in ricerca.

Il racconto di una donna di montagna, Annetta Rech, è lo spunto per narrare fatti di vita in un angolo di natura e, forse, sciogliere nodi di un tempo interiore.

Ricordi come lampi che desiderano essere accolti ed ascoltati, per osare e ri-creare il mondo a partire da un frammento di storia umana mai posato.

Questo spettacolo è dedicato ad Annetta.