Archivio della categoria: fotografia storica

archivio del territorio

attraversare la Vallagarina tra reale e virtuale

due video condivisi su YouTube documentano un viaggio in autostrada e ferrovia nel tratto lagarino

magari possiamo associare questi documenti contemporanei a delle vecchie stampe e mappe che mostrano gli stessi posti visti da un antico viandante (archivio storico Calliano, Flickr Portobeseno)

beseno 1836

stein am kallian 1836

oppure possiamo viaggiare con il servizio Google Street View e l’applicazione hyperlapse di Teehan+Lax Labs

google street view time lapse

 

Calliano 1940-1945

 

Il primo bombardamento aereo anglo-americano avvenuto sulla linea ferroviaria presso Calliano è del 4 Novembre 1944, ore 12.20 quando tutti sono a tavola.
Gli aerei Alleati hanno l’obiettivo di colpire la linea ferroviaria per rallentare la ritirata tedesca lungo l’asse del Brennero (Verona-Innsbruck) ma finiscono per distruggere e danneggiare il 75 per cento degli edifici di Calliano.

Circa 180 incursioni aeree durate fino al 25 aprile 1945 segnarono la nuova diaspora (la prima avvenuta durante la Grande guerra) degli abitanti di Calliano.
Le famiglie che ritornano dopo la fine dei bombardamenti si trovano davanti mucchi di macerie che ingombravano la strada. Pochissime case hanno ancora il tetto o sono ancora stabili nella struttura.

dal diario di Luigia Visintainer:

“Il giorno 4 novembre 1944 venne bombardata per la prima volta la linea ferroviaria di Calliano – poi al 6, agli 9 agli 11 e ai 17 un altro bombardamento ripetuto due tre volte.”

“Il 28 novembre venne bombardato e mitragliato con danno enorme il paese rovinato, finestre rotte, porte scardinate, 15 famiglie senza tetto, anche la famiglia Romani ha perso la casa, la casa Prosser, la casa Dalla Torre, la casa Giorgi. Il nostro palazzo Martini pure danneggiato, solo nei balconi e nelle finestre.”

Ancora nel 1952 gli abitanti si lamentavano della lentezza della burocrazia per gli aiuti della ricostruzione.

 

Calliano, 30 dic 1944 - U.S. Report

 clicca sull’immagine per vedere tutte le immagini