Archivio mensile:agosto 2005

portobeseno @ anghiari

Portobeseno al Festival “Città e paesi in racconto”


Dal 2 al 4 settembre prossimi l’installazione sonora “Memoria di lingua e feste” di Sara Maino verrà esposta nel borgo medievale di Anghiari (AR), partecipando al I Festival “Città e paesi in racconto”,  organizzato dalla Libera Università dell’Autobiografia. Il Festival intende dare visibilità alle città e ai paesi che hanno valorizzato i patrimoni narrativi e di scrittura, sovente nascosti e dimenticati, di cui un territorio è in possesso.

Memoria di lingua e feste” è un progetto di ricerca sulla memoria collettiva della gente di Besenello e Calliano, culminato nella realizzazione di una installazione sonora, creata per l’evento Portobeseno: viaggio tra fonti storiche e sorgenti web. La manifestazione ideata da Davide Ondertoller si è svolta nel mese di giugno 2005 negli spazi interni di Castel Beseno e ha coinvolto soggetti locali e artisti di varia provenienza, tutti chiamati a riflettere e a indagare sulla memoria del territorio per riproporla in varie forme espressive.

L’opera, costituita da tre tavoli interattivi, è stata collocata nella Casa delle Guardie di Castel Beseno in esposizione temporanea e ha avvicinato la gente locale e i turisti alle storie sul castello e alle memorie dei paesi, proposte in una modalità intuitiva ed accattivante. Il narrato sonoro complessivo è stato suddiviso per argomenti e assemblato in tracce polifoniche, in cui larga presenza ha il dialetto locale. Il progetto contemplava, infatti, non solo la possibilità di avviare un archivio sonoro di storie narrate dalla voce dei protagonisti, ma anche di registrarne la spontaneità, ‘fotografando’ l’evoluzione linguistica del territorio.