Progetto reset: una classe alle Svalbard

RESEt (Reserch Education Svalbard Experience) è un’ iniziativa nata l’ anno scorso, da un’ idea del professore Matteo Cattadori che ha coinvolto la classe 4^LUC del Liceo delle Scienze Umane “Fabio Filzi” di Rovereto. Ha una durata triennale e comprende varie discipline scolastiche, coinvolgendo ambiti e aspetti diversi.

Progetto reset: una classe alle Svalbard

L’obiettivo della missione, svolta nel mese di luglio 2016, è stato quello di intraprendere come classe un viaggio di istruzione presso le isole Svalbard (arcipelago a nord della Norvegia, insediamento umano più vicino al Polo Nord).
“Realizzare questo progetto è un’ opportunità più unica che rara. La possibilità di stare a contatto diretto con la natura, con ricercatori esperti e con una realtà completamente diversa dalla nostra ci permetterebbe di fare esperienze in modo nuovo ed efficace. Stiamo cercando di realizzare questo sogno utilizzando il nostro tempo, tanta fatica e le nostre risorse. E’ un’ occasione per metterci in gioco e diventare più responsabili. Non vogliamo infatti realizzare un viaggio di puro svago, ma un’esperienza educativa che porteremo con noi per tutta la vita.”

Sito ufficiale Progetto reset: una classe alle Svalbard
Presentazione progetto “Paesaggi sonori alle Svalbard”, gruppo 9
Ascolta l’Archivio Sonoro Svalbard ospitato su Soundcloud

attrezzatura audio PORTOBESENO RESET SVALDBARD

Portobeseno ha partecipato al progetto fornendo una strumentazione base per la registrazione dei suoni ambientali. La creazione di un archivio web audio (aperto e condiviso in modalità Creative Commons) permetterà nel 2017 di realizzare una performance basata su tali suoni.