In memoria di Annetta

Tra le interviste realizzate per Portobeseno da Sara Maino e Davide Ondertoller spicca per intensità e per l’importanza del messaggio quella di Annetta Rech.

Annetta Rech (1919-2006), nata ai Morganti di Folgaria, ha esercitato nella sua vita la professione di sarta. Per il Museo storico in Trento ha pubblicato l’autobiografia ‘Una vita ai Morganti’ (Trento 1991), storia di una vita, ma anche ampio affresco delle trasformazioni di un’epoca che l’hanno vista protagonista nel ruolo di partigiana comunista.

L’intervista risale al 2006 e la selezione che proponiamo parla di impegno civile e difesa dei proprio ideali.

ANNETTA RECH – parte 1

ANNETTA RECH – parte 2

intervista a cura di Davide Ondertoller e Sara Maino
selezione, editing audio a cura di Sara Maino

Per approfondire la figura di Annetta potete cercare in biblioteca la sua autobiografia.

A questo indirizzo invece un articolo di Renzo M. Grosselli la ricorda nei giorni della sua scomparsa. (attenzione: link scaduto!)

Nel 2006 il festival Portobeseno ha creato lo spettacolo teatrale Voci dall’interno, omaggio alla sua vita e ai suoi pensieri.

Nel 2012 il festival Portobeseno in collaborazione con Radio Fontani ha presentato il live set Alpsound > DUB Mountains dedicato ad Annetta Rech

Archivio delle storie raccolte nel 2005-2008 a cura di Portobeseno – Lagarina Sonora