Portobeseno 2010 @ Roma, Firenze, Castello di Beseno

Il progetto Portobeseno – viaggio tra fonti storiche e sorgenti web – continua nella ricerca sul territorio di dati e delle loro interpretazioni, tra interviste a testimoni, cartografia virtuale, installazioni e concerti di musica elettronica e di paesaggi sonori.
In questo contesto abbiamo il piacere di aggiornarvi sui prossimi appuntamenti del progetto Portobeseno:

  • BIENNALE DELLO SPAZIO PUBBLICO

  • INTERNATIONAL SYMPOSIUM ON SOUNDSCAPE

  • SINERGIE LAGARINE

  • NARRARE IL TERRITORIO 2011

  • PORTOBESENO FESTIVAL

____

BIENNALE DELLO SPAZIO PUBBLICO

13 Maggio: ore 15.00 – 19.00 Facoltà di Architettura – RomaTre

“La città eventuale, come la città si trasforma attraverso gli eventi”

Nelle esperienze a confronto:
Tiziana Amicuzi, “Scrivere storie nelle geografie: microstorieArvalia”, un laboratorio territoriale di UrbanExperience, ideazione Davide Ondertoller e Sara Maino di Portobeseno (TN).

Audiostorie e cartografia, alla scoperta di Corviale: un laboratorio ludico multimediale e un progetto web dentro una GoogleMaps.

evento:

http://www.biennalespaziopubblico.it/programma/sessioni-tematiche/voci-e-protagonisti/citt%C3%A0-eventuale/

scheda laboratorio:

http://www.portobeseno.it/2010/microstorie_arvalia.html

____

INTERNATIONAL SYMPOSIUM ON SOUNDSCAPE

19-22 maggio 2011 – Firenze

L’installazione “Microstorie dal paesaggio” è stata selezionata nell’ambito di “Keep an ear on…”, quinto Simposio sul Paesaggio Sonoro indetto da FKL (Forum Klanglandschaft).

Nel 2011 il convegno si terrà a Firenze (Italia) in collaborazione con il Centro di Ricerche Musicali Tempo Reale ed il Centro per l’arte contemporanea EX3, dal 19 al 22 maggio.

L’installazione propone brevi racconti di vita e frammenti di paesaggi sonori riferiti a luoghi e particolari ambienti dell’Alta Vallagarina in Trentino: la comunità di Besenello, Malga Palazzo e la montagna di Scanuppia, il Rio Cavallo/Rossbach, i vecchi mulini fluviali di Dietrobeseno e Calliano, la SS 12 nei pressi di Castelpietra. La ‘teca sonora’ è costruita in plexiglas. La sua fruizione è interattiva. Accoglie una cartografia della valle dotata di sei pulsanti trasparenti: ogni tasto riproduce ad ogni pressione due ascolti, riferiti al luogo geografico in cui è stato collocato il pulsante. Il primo ascolto è una memoria orale, il secondo è il suono ambientale di quel punto.

Pagina del simposio:

http://www.paesaggiosonoro.it/keepanearon/index.php

Pagina installazione:

http://www.paesaggiosonoro.it/keepanearon/abstract.php?id=218

____

SINERGIE LAGARINE

21 maggio 2011 – Castello di Beseno

Nella primavera 2011 si è costituita una rete sociale delle realtà culturali in Vallagarina. Si tratta di un’azione sociale di coesione culturale dove la partecipazione di 14 associazioni lagarine ha permesso di costruire un evento straordinario.

Nelle corti e bastioni del castello la rete di associazioni lagarine propongono una giornata di musica e intrattenimento. Orario: 13-23, ingresso gratuito.

SINERGIA (dal greco συνεργός, che significa “lavorare insieme”) può essere definita come la reazione di due o più agenti che lavorano insieme per produrre un risultato non ottenibile singolarmente. In un contesto organizzativo, considerato che un gruppo coeso ottiene risultati maggiori rispetto all’azione dei singoli, la sinergia può definirsi la maggiore capacità di resa di un gruppo grazie all’azione collettiva dei suoi membri.

L’evento su Facebook:

http://www.facebook.com/event.php?eid=128716707206638

____

NARRARE IL TERRITORIO 2011

maggio/giugno 2011

Nei mesi di maggio/giugno continuano i laboratori territoriali a cura del Progetto Portobeseno, quest’anno siamo a Besenello, Calliano, Volano e Vigolo Vattaro.

I bambini e le bambine di diverse classi hanno intervistato alcuni testimoni privilegiati, perché portatori di saperi, di tradizioni e di memorie riferiti a temi ambientali, sociali, storici di determinati luoghi. Giovani e vecchi si sono incontrati nelle piazze, nelle vie del paese, sui torrenti, in campagna, presso una cascata. Hanno imparato a ri-conoscere il luogo che abitano attraverso le storie di chi li ha preceduti nell’esperienza di vita. In questi luoghi, i giovani si sono sintonizzati sull’ascolto delle voci e dei suoni dell’ambiente, attivando così altri canali sensoriali e arricchendosi di una visione più complessa e stratificata del territorio. Che ha trovato conferma nella produzione in classe, dopo ogni incontro, di testi e disegni frutto dell’elaborazione delle esperienze appena attraversate.

Il laboratorio “Narrare il territorio” ambisce a custodire e trasferire i valori scaturiti dagli incontri tra i bambini e le bambine e gli anziani anche ad una mappa più estesa, quella della Rete, affinché il patrimonio di conoscenze sia condiviso e i cui contenuti siano accessibile a tutti.

Geoblog:

http://www.meipi.org/altavallagarina

http://www.meipi.org/vigolana

____

NARRARE IL TERRITORIO 2.0

inaugurazione 17 giugno 2011, ore 20.30

apertura: 17 giugno – 30 settembre 2011

castello di Beseno, casa delle Guardie

Installazione multimediale interattiva dedicata al laboratorio condotto in collaborazione con l’Istituto Comprensivo dell’Alta Vallagarina.

Una mappa un po’ speciale del territorio della Vallagarina: oltre a tutti i dati che vi ritroviamo normalmente, ve ne sono degli altri. Sono storie narrate da testimoni anziani che ci parlano di quei luoghi. Sono suoni raccolti sul campo. Sono disegni e componimenti prodotti dai bambini.

____

PORTOBESENO FESTIVAL

17 + 24 giugno 2011, orario 20-24

Il viaggio tra fonti storiche e sorgenti web continua anche nel 2011. Il castello di Beseno ospiterà per le serate del 17 e 24 giugno 2011 installazioni multimediali, performance e concerti di musica elettronica ed elettroacustica.

Partecipano: Sanbaradio, Conservatorio Bomporti Trento, Museo Civico di Rovereto, Istituto Compresivo Alta Vallagarina, Radio Fontani, TrentoASA, Il Funambolo, Massimiliano Viel, Sara Lenzi, Stefano Zorzanello, Sara Maino, Libero Pensiero.

home:

http://www.portobeseno.it

____