Archivio tag: Emma Deflorian

VOCI DALL’INTERNO

spettacolo teatrale

di e con Emma Deflorian, Laura Gasperi e Sara Maino

Una co-produzione Associazione  teatrale Arjuna e Festival Portobeseno

LUNEDI 14 AGOSTO 2006

San Sebastiano di Folgaria- mappa

inizio spettacolo ore 21.30 circa

 

Forse i miei anni migliori sono finiti.

Ma non li vorrei indietro.

Non con il fuoco che sento in me ora.

Samuel Beckett

 

 

Il racconto si appoggia alla memoria, come la testa al guanciale. E se ne toglie subito dopo, risvegliato da suggestioni e sensi di un femminile in ricerca.

Il racconto di una donna di montagna, Annetta Rech, è lo spunto per narrare fatti di vita in un angolo di natura e, forse, sciogliere nodi di un tempo interiore.

Ricordi come lampi che desiderano essere accolti ed ascoltati, per osare e ri-creare il mondo a partire da un frammento di storia umana mai posato.

Questo spettacolo è dedicato ad Annetta.

 

VOCI DALL’INTERNO

Nuovo appuntamento della rassegna di teatro di Portobeseno che questa volta viene ospitata nel magnifico palcoscenico naturale di Mezzomonte di Folgaria, presso l’Azienda Agricola La Fonte, località Gruim.

Il particolare scenario naturale favorisce il contatto del pubblico con l’ambiente, e lo pone nelle condizioni di poter riassaporare il gusto della partecipazione all’antico rito del teatro.
Un pullman porterà gli spettatori da Calliano fino all’imboccatura del sentiero e da qui a piedi verso l’anfiteatro naturale. E’ prevista una degustazione a fine spettacolo a cura dell’Azienda Agricola La Fonte.

VOCI DALL’INTERNO

spettacolo teatrale
di e con Emma Deflorian, Laura Gasperi e Sara Maino
a cura dell’Associazione teatrale Ariuna, Tesero

GIOVEDI 06 LUGLIO
Azienda agricola La Fonte – Mezzomonte di Folgaria – Loc. Gruim
inizio spettacolo ore 21.30 circa

servizio autobus (50 posti) gratuito con corsa unica in partenza da Calliano presso bivio Calliano-Folgaria (piazzale distributore carburante) – partenza 20.45 circa – ritorno 23.30 circa .

per le caratteristiche ambientali del luogo che ospita lo spettacolo (prato, altitudine di 800 mt) è richiesto abbigliamento adatto (scarpe sportive e giacca a vento, torcia elettrica se possibile).

ingresso gratuito

Info
APT rovereto > tel 0464 430363 – info@aptrovereto.it

Forse i miei anni migliori sono finiti.
Ma non li vorrei indietro.
Non con il fuoco che sento in me ora.

Samuel Beckett

Il racconto si appoggia alla memoria, come la testa al guanciale, ma se ne toglie subito, risvegliato da un’incursione dell’adesso, da suggestioni e sensi di un femminile in ricerca.
La memoria di una donna di montagna, Annetta Rech, è lo spunto per narrare fatti di vita in un angolo di natura e forse sciogliere nodi di un tempo interiore. Ricordi come lampi che desiderano essere accolti ed ascoltati, per osare e ri-creare il mondo a partire da un frammento di storia umana mai posato.

Vagando nei sogni
La notte m’inganna,
il giorno mi ricrea.

Mesa Selimovic

per saperne di più sull’Azienda Agricola La Fonte – Folgaria
sito ufficiale
Rispettando i ritmi della natura, e non del mercato, di Andrea Semplici

altri articoli
Ragazze biologiche a Folgaria
Una scommessa da vincere
Articolo su Altreconomia