Archivio tag: microstorie

MICROSTORIE DEL COMMERCIO – CONSELVE

Laboratorio territoriale e archivio multimediale dedicato alla memoria dei negozi storici realizzato con i bambini e le bambine delle classi IV A e IV B scuola primaria Conselve e con il personale docente.

Conselve (PD), ottobre 2014 / febbraio 2015

Iniziativa dei Negozi Storici GAL Bassa Padovana

Nell’ambito dell’iniziativa Negozi Storici, promossa dal Consorzio di Promozione Turistica di Padova, con il contributo del bando Misura 313 az. 4 Gal Bassa Padovana, sono state registrate 11 interviste ad altrettante attività storiche nel comune di Conselve con il coinvolgimento degli alunni delle classi 4° della scuola primaria Leonardo da Vinci AA 2014/2015.

microstorie del commercio

L’archivio si compone di video clip in cui si ascolta il racconto di un vissuto storico e di una tradizione del nostro territorio. Di sfondo all’ascolto si vedono le immagini dei disegni derivanti dall’esperienza dei ragazzi oppure immagini degli intervistati e dell’attività all’interno o esterno del negozio, in alcuni casi anche del paese. L’obiettivo è quello di creare delle raccolte di memoria chiamate “Microstorie del commercio” che facciano esplorare i nostri luoghi storici attraverso il racconto.

microstorie del commercio

L’esperienza dell’intervista con approccio autobiografico è formativa ed arricchente.
In tale spazio i testimoni si affacciano alla propria storia, ripercorrono il vissuto raccontandolo in prima persona ad un ascoltatore privilegiato ed attento: si situa qui una relazione di ascolto e di scambio reciproco, dove il racconto si fa dialogo fra chi ascolta e pone nuovi interrogativi e il narratore è stimolato ad esplorare dentro di sé.

microstorie del commercio

MICROSTORIE DEL COMMERCIO

BLOG ARCHIVIO

CERCA LE MICROSTORIE MAPPA

VIDEO REALIZZATI YOUTUBE

FOTO ALBUM FLICKR

microstorie del commercio

Si ringrazia
la Fondazione Negozi Storici di Padova e Provincia
la Confesercenti di Padova
il Consorzio di Promozione Turistica di Padova
il Comune di Conselve
la Scuola Primaria Leonardo Da Vinci
il Dirigente scolastico Prof. Massimo Bertazzo

questa iniziativa è stata realizzata grazie
alle allieve e agli allievi delle classi 4A e 4B
Scuola Primaria Leonardo Da Vinci Conselve (PD)
AA 2014-2015

all’insegnante Grazia Talpo
ai negozi storici di Conselve

Coordinamento
Alessandra Trivellato di
Confesercenti Padova

Progetto e realizzazione
Sara Maino e Davide Ondertoller
Portobeseno

microstorie del commercio

Il progetto ‘Microstorie del commercio’ si basa sulla raccolta, la creazione audiovisiva e la mappatura digitale di undici storie esemplari riferite ad attività ed esercizi commerciali storici dell’area bassa padovana. Il progetto rientra nell’’iniziativa Negozi Storici, promossa dal Consorzio di Promozione Turistica di Padova con il contributo del bando Misura 313 az. 4 Gal Bassa Padovana.
Il collettivo Portobeseno, formato da Sara Maino e Davide Ondertoller, ne ha curato l’ideazione e la realizzazione. Il coordinamento è di Alessandra Trivellato di Confesercenti Padova.
Nel progetto sono stati coinvolti anche gli allievi delle classi quarte della Scuola primaria Leonardo Da Vinci di Conselve con l’insegnante Grazia Talpo.
Sotto la guida degli esperti, le bambine e i bambini hanno imparato a intervistare con registratori digitali, cuffie ed orecchie spalancate, alcuni commercianti. Nelle botteghe storiche si è aperto un mondo di domande e curiosità, di ascolti reciproci e di relazioni inedite. Dalla rivendita di legname al negozio di abbigliamento, dalla bottega di generi alimentari alla trattoria, gli incontri tra testimoni narranti e allievi hanno generato scambi profondamente naturali e umani, e prodotto racconti ricchi di passione, intraprendenza e ingegno. I bambini hanno poi elaborato l’esperienza dell’incontro attraverso i loro disegni.
Altre sette testimonianze nell’area di Conselve e Cartura sono state registrate dal collettivo Portobeseno, con l’obiettivo di valorizzare e conservare la tradizione imprenditoriale del territorio.
Con i disegni dei bambini, le fotografie e i racconti orali sono stati creati undici videoclip e diversi archivi multimediali. Una mappa interattiva e un blog consentono di individuare, ascoltare e condividere le narrazioni delle attività commerciali storiche.
Dalle testimonianze sono emersi molti tratti salienti. Rievocando l’avvio della propria attività, trasmessa di generazione in generazione, gli intervistati hanno posto l’accento sull’importanza della fiducia come aspetto basilare del commercio: hanno raccontato come il rapporto con le persone sia di fondamentale importanza, dalla piazza del mercato fin dentro il negozio. Professionalità, conoscenza approfondita e saperi antichi rappresentano dei tesori da tramandare e innovare. L’innovazione passa anche attraverso decisioni rischiose, e però premianti; i testimoni raccontano, ad esempio, come il primato della qualità sulla quantità si riveli una scelta vincente e sostenibile anche in tempi difficili.
Passione, necessità, coraggio costituiscono il carburante di queste storie di vita e di lavoro; in questa dimensione, l’ascolto dell’altro è un ingrediente immancabile dell’esperienza.
Le ‘microstorie del commercio’ che vi presentiamo sono il risultato di un lavoro altrettanto appassionato, di ascolto e restituzione del dono del racconto.
È quanto, ci auguriamo, hanno potuto sperimentare anche le bambine e i bambini di Conselve.

in classe #borgosmaria 2013

in classe al Depero

Laboratorio di raccolta di memorie orali, suoni del paesaggio e interpretazioni creative per la realizzazione di una mappa di comunità del borgo S.Maria di Rovereto.

progetto Portobeseno a cura di Sara Maino e Davide Ondertoller
in collaborazione con la classe ID dell’Istituto d’Arte Depero di Rovereto

Il paesaggio urbano diventa un laboratorio territoriale di conoscenza della comunità, delle sue storie e un cantiere per lo sviluppo della creatività delle giovani generazioni
La ridonazione della ricerca consiste in una mappa web ed una installazione multimediale.


NARRARE BORGO S.MARIA #borgosmaria
Laboratorio di raccolta di memorie orali, suoni del paesaggio e interpretazioni creative per la realizzazione di una mappa di comunità del borgo S.Maria di Rovereto.

scheda laboratorio #borgosmaria 2013

archivio mappa

archvio lista dei post

leggi il report #borgosmaria 2012

facebook
#borgosmaria facebook

Portobeseno @ Firenze

INTERNATIONAL SYMPOSIUM ON SOUNDSCAPE

 

EX3 – Viale Giannotti 81/83/85 50126 Firenze-Italia
Videos & Sound Installations May 20-22 2011

SOUND INSTALLATION

abstract

Sara MAINO Davide ONDERTOLLER

Microstorie dal paesaggio

sound installation
audio stories and cartography, pictures, Plexiglas, neon, transducer, brass; cm 80 x 80 x 12 conceiving and editing: Sara Maino
project “Microstories from the landscape” by Sara Maino and Davide Ondertoller
Production Festival Portobeseno 2009
This installation offers short life stories and landscapeʼs sounds of Alta Vallagarina Valley in Trentino:
among them the community of Besenello, the mountain of Scanuppia, the Cavallo/Rossbach river, the old mills of Dietrobeseno and Calliano, the National Road SS 12 near Castelpietra.
The Plexiglas “sound box” is interactive and it can be placed on any kind of support.
There is a map printed inside the box with six buttons.
By pressing the buttons you can listen to two different sounds coming from that point recalling one the peopleʼs memory and the other the sound of the environment respectively. The sound is created inside the doors that close the box.
This installation records the valleyʼs change orally told by local people. This has a main target: to represent and preserve the memory of those places which are important for a community through researches and creativity.
It invites people to discover a territory, it explores emotional maps, it may suggest and recall new stories and reconstruction of past way of living reassembling fragments of life.
The project “Microstories from the landscape” is a research and a collection of memories of the Vallagarinaʼs Community started since 2005. It is enriched by reflections on landscape’s situational.
The project started in 2005 with a research among elderly living within the Community of Vallagarina and was followed by a collection of stories of life between the ’30th an 80th of last century around the area of Beseno’s castle.

fonte: http://www.paesaggiosonoro.it/keepanearon/abstract.php?id=218


_