Archivio tag: narrareterritorio2010

Web e Territorio – incontro di presentazione del progetto “Microstorie di Arvalia”

Un’occasione di confronto promossa da “Corviale Domani – Per il distretto tecnologico d’Arte, Cultura e Sport” in cui Urban Experience e Portobeseno portano la forza nel segno del web…

IL PROGETTO PORTOBESENO PER CORVIALE

 

Nell’ambito di un progetto svolto a ottobre 2010 e promosso con il sostegno dell’Assessorato alle politiche culturali e della comunicazione di Roma Capitale e in collaborazione con Municipio Roma XV, Urban Experience ha presentato un geoblog in cui sono state “scritte” dai bambini le storie nelle geografie di Corviale.In questo progetto per il XV Municipio di Roma il geoblog ha iniziato (in un work in progress che s’attivato dalla prima settimana di ottobre 2010) a raccogliere informazioni ed emozioni dal territorio, in una mappatura delle criticità e delle risorse del territorio che si spera possa essere rilanciata dalle forze di buona volontà d’innovazione.

Il geoblog avviato vede l’inserimento di paesaggi sonori (registrazioni audio dei rumori del quartiere) e delle “microstorie” elaborate con la partecipazione dei bambini della Scuola Elementare “Mazzacurati” (direzione didattica “F.lli Cervi”) in relazione ad un laboratorio ludico-multimediale condotto da Davide Ondertoller e Sara Maino di Portobeseno e Tiziana Amicuzi di Urban Experience, con la collaborazione attiva e sodale delle maestre presenti.

LINK

scheda del progetto, geoblog e altri contenuti
http://www.portobeseno.it/2010/microstorie_arvalia.html

UrbanExperience – Comunicato Stampa
http://urbanexperience.ning.com/profiles/blogs/nel-segno-del-web-urban

programma dell’incontro a Corviale15 dicembre 2010
http://urbanexperience.ning.com/events/la-forza-nel-segno-corviale-35

 


 


 

Portobeseno @ Ottobrata Romana

Portobeseno presenta un laboratorio multimediale destinato ai bambini della Scuola Elementare “Mazzacurati” di Corviale. Il lavoro si inserisce nella manifestazione “Urban Experience per l’Ottobrata Romanain programma a Roma dal 13 al 17 ottobre 2010.

Assieme ai bambini verranno realizzate delle microstorie intervistando anziani e persone del quartiere, registrando anche i suoni ambientali che caratterizzano Corviale. Le voci e i suoni saranno pubblicati sul geoblog di “Performing Roma” per creare una “mappa della comunità”.



Le microstorie di Arvalia per il geoblog

Urban Experience nell’ambito del progetto Performing Arvalia presenta un’attività di laboratorio rivolto ai ragazzi delle scuole elementari per raccogliere le memorie orali e i paesaggi sonori del territorio, da utilizzare all’interno di una presentazione della mappa interattiva del quartiere presso il Mitreo di Corviale e in parte nel percorso teatrale radioguidato che si svolgerà al Forte Portuense (15-16-17 ottobre).

L’azione avrà questo piano d’intervento:
12, 13, 14 ottobre, ore 10-12,30, all’interno della scuola, set di registrazione audio e incontro con i protagonisti da cui trarre le “microstorie” da inserire nelle geografie del geoblog.

Il 13 o il 14 si prevede un’uscita (max 2 ore) nei pressi della scuola per registrare rumori del territorio: il paesaggio sonoro. L’individuazione di alcuni di questi rumori si svolgerà con l’intervento dell’architetto Tiziana Amicuzi di Urban Experience.

Il 15 ottobre alle ore 10, presso il Mitreo di Via Mazzacurati (di fronte alla scuola) verrà presentata l’esperienza e videoproiettato il geoblog con l’ascolto dei paesaggi sonori alla presenza del Presidente del XV Municipio, assessori e giornalisti. Alle ore 11.30 si salirà sull’autobus 786 ATAC che ci aspetta di fronte all’uscita del Mitreo per andare a Forte Portuense per partecipare all’anteprima di Performing Arvalia, percorso teatrale radioguidato che si svolgerà al Forte Portuense alle ore 12 (durata 55′). Il ritorno è previsto con l’autobus di lnea che ferma di fronte al Forte.

Microstorie di Arvalia
il paesaggio urbano come laboratorio di piccole narrazioni da riportare nel web

Laboratori ludico-multimediali di Sara Maino e Davide Ondertoller di Portobeseno festival

Destinatari:
Classi quinte e quarte della Scuola Primaria

Il primo incontro, in classe, introduce la ricerca e i temi su cui focalizzare l’attenzione: territorio, paesaggio, comunità, testimoni, web, geoblog.
Si andrà alla ricerca della “biografia” dei luoghi attraverso le storie, l’esperienza di vita della gente, le immagini e i suoni (compresi i rumori) del paesaggio.
Negli incontri successivi, i bambini e le bambine, guidati dagli esperti, incontrano i testimoni individuando i punti del territorio particolarmente rappresentativi per la comunità.

La storia che il testimone traccia del luogo scelto, attraverso il racconto della propria esperienza di vita e di lavoro, si intreccia con la sua storia personale e con le vicende e la storia di tutta la comunità (a livello economico, sociale, antropologico, culturale, ecologico).
I bambini e le bambine imparano a conoscere il territorio che abitano, attraverso la storia vissuta. Sono protagonisti della raccolta della testimonianza e imparano a diventarne i custodi.

La produzione di testi e disegni in classe, sollecitati dagli insegnanti, narra con un punto di vista unico e originale l’uscita effettuata e ripercorre i significati e i temi affrontati nel laboratorio: territorio, paesaggio, comunità, testimone.
Un registratore digitale fissa il racconto orale del testimone e fotografa le peculiarità e i cambiamenti nel paesaggio culturale, i suoni dell’ambiente, che serviranno alla restituzione creativa dell’esperienza utilizzando un geoblog nel web.

Evento segnalato anche da Tafter.it
http://www.tafter.it/2010/10/05/roma-urban-experience-per-lottobrata-romana-dal-13-al-17-ottobre/

 

Calliano sotto le bombe

In compagnia di Luciano e Renzo ricordando Calliano durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale.

registrazione audio ambientale con fotografia
maggio 2010
Portobeseno – progetto Narrare il Territorio
con
Classe Quinta di Calliano
narratori: Luciano Ondertoller e Renzo Angeli

Calliano, al Port


In visita al vecchio porto sull’Adige presso Calliano.

registrazione audio ambientale e fotografia
maggio 2010
Portobeseno
progetto Narrare il Territorio
con
Classe Quinta di Calliano
e Carlo Zamboni

mappa del laboratorio Alta Vallagarina su Meipi.org

 

 

 

 

i Grebeni a Besenello


Il conoide del Rio Secco di Besenello ospita una delle zone più importanti del Trentino per la coltivazione dell’uva di Moscato Giallo. Le caratteristiche del terreno unite alle particolari condizioni climatiche favoriscono la crescita qualitativa delle vigne donando al vino Moscato speciali note di colore, profumo e sapore.

registrazione audio ambientale
maggio 2010
Portobeseno
progetto Narrare il Territorio
con
Classe Quinta di Besenello
e con Roberto Menegoni della cantina Vivallis e Urbano Brusco, agricoltore
_
mappa dell laboratorio Alta Vallagarina su Meipi.org

 

 

_