Archivio tag: portobeseno

RADURE 2 – Portobeseno festival 2017

Radure_2
Al Vecchio Mulino

RADURE 2

venerdì
30 giugno 2017
DIETROBESENO

 

Vecchio Mulino del castello di Beseno, ponte sul Rio Cavallo.
mappa

Invitiamo a lasciare le automobili presso il parcheggio di castel Beseno e raggiungere il Mulino con una camminata di 20 minuti circa.

Per raggiungere il mulino si deve percorrere questo sentiero: mappa.

Evento in collaborazione con l’Associazione Delicius di Besenello.

Dalle 14.00 alle 19.00

Beach Rosspach
Un pomeriggio tra bagni e relax al mulino, sulla riva del torrente.
Allestimenti e bradiperie a cura dell’Associazione Delicius.

Dalle ore 20

Gruppo fiati della Banda Sociale di Cavedine
diretto dal Maestro Roberto Garniga
Tra legno e ottone
Incontro sonoro tra due grandi famiglie di strumenti a fiato nel quale, attraverso celebri melodie, si potrà apprezzare il dialogo musicale che speriamo porti felicemente ad un punto di comune accordo.

Dalle ore 21

Pierre Mariétan
CHANT LXV: ma voix résonante, émergente
Tutto intorno a noi, in qualsiasi posto ci troviamo, è udibile una moltitudine di suoni.
Ascoltiamoli, dai più vicini ai più lontani!
Ciascuno di noi è in grado di produrne di ogni qualità con il corpo e con la voce.
Esercitiamo il nostro orecchio al dialogo con l’ambiente sonoro.
Alterniamo suoni e silenzi, per ascoltare, ascoltare gli altri, per ricordarsi dei suoni lontani nel tempo e nello spazio, immaginare l’inaudito, concentrarsi su ciò che stiamo per fare.
Come esito del luogo, la mia voce si unirà alla vostra.

Coro Castel Beseno
diretto da Samuele Masera
La voce dell’acqua
Il suono dell’acqua che scorre nel Rio Cavallo ispira armonia e musica nuova, ma allo stesso tempo piena di ricordi. E’ per questo che bastano delle semplici voci ad amplificare la bellezza che già possiede. Il coro canterà l’incanto della montagna e la bellezza del silenzio nella civiltà moderna, per riscoprire e ascoltare la natura in tutta la sua maestosità.
COVER_PORTOBESENO 2017

BIOGRAFIE – RADURE 2

 

Gruppo fiati della Banda Sociale di Cavedine
Scelto tra i membri di questo storico Corpo Bandistico, è ideato per sperimentare nuovi orizzonti musicali, nuove timbriche e nuovi repertori.

Pierre Mariétan
Studia per la prima volta al Conservatorio di Ginevra nel 1955-60 con Marescotti e successivamente con Pierre Boulez, Bernd Alois Zimmermann, Gottfried Michael Koenig, Henri Pousseur e Karlheinz Stockhausen.
Nel 1966 è stato fondatore del Groupe d’Etude et Réalisation Musicales (GERM) e nel 1979 ha fondato il Laboratoire Acoustique et Musique Urbaine d’École d’Architecture de Paris La Villette, che ha diretto fino al 1990. Mariétan insegnò All’Università di Parigi (I e VIII) dal 1969 al 1988 e all’Ecole d’architettura di Parigi la Villette nel 1993. E’ stato direttore del Conservatorio de Garges (Région parisienne) dal 1972 al 1977 ed è stato docente di Università di Parigi, Lille, Barcellona, ​​Tokyo, Kyoto, Osaka, Università di California San Diego, Ecole Hautes Etudes Sociales Paris, Ecoles Nationales Supérieures des Beaux-Arts et d’Architecture di Parigi, Besançon e Marsiglia e l’École Polytechnique de Lausanne.

Coro Castel Beseno
Nato dalla grande passione per la musica e il canto corale che accomuna tutti i coristi, inizia la sua storia nel gennaio del 2016 nel paese di Besenello. È diretto e preparato da Samuele Masera che propone, a fianco ai canti popolari della montagna e della tradizione trentina, alcune sue composizioni inedite. Il coro prende il nome da quello che negli anni sessanta era il coro “Castel Beseno”.

Samuele Masera
Ha 15 anni ed è di Besenello. Si è avvicinato alla musica all’età di 7 anni ed ha iniziato lo studio del pianoforte a otto anni con l’insegnante Isabella Turso. Attualmente prosegue lo studio del pianoforte presso il conservatorio “F.A. Bonporti” di Trento sotto la guida della professoressa Maria Rosa Corbolini e frequenta il Liceo Musicale di Trento. Da due anni ha inoltre iniziato lo studio dell’organo con il prof. Federico Maria Recchia. Da sempre è appassionato di musica corale popolare e d’autore e da alcuni anni si diletta a scrivere delle composizioni che hanno per tema la natura, le nostre montagne e i luoghi del nostro paese. Dirige il coro “Castel Beseno” di Besenello.

RADURE 2

Evento realizzato nell’ambito del Portobeseno festival 2017, rassegna RADURE
– leggi tutto il PROGRAMMA

artingegna2013 installazione #borgosmaria

ARTINGEGNA 2013 installazione #borgosmaria

Narrare Borgo Santa Maria #borgosmaria

Installazione che racconta il laboratorio di percezioni e memoria del territorio utilizzando mappe, tecnologia multimediale e la rete sociale di internet.

scheda laboratorio

archivio mappa

Le mappe ospitano storie e ricordi della vita del borgo a partire dalla prima metà del Novecento, suoni ambientali e saperi artigianali. I documenti sono stati raccolti dagli allievi e rielaborati in microstorie digitalizzate.

esposizione:
ARTINGEGNA 2013 – Rovereto, 10-12 maggio

nelle corti di Volano


Interviste volanti nel paese di Volano in Trentino; i signori Giuseppe, Ernesto ed Ermanno e la signora Emilia ci aprono le porte della loro casa nei pressi della Piazota e cominciano a raccontare….

PORTOBESENO laboratorio 2012 CHIAVI DI MEMORIA
a cura di Sara Maino e Davide Ondertoller

archivio multimediale e mappa di Comunità
progetto Meipi.org per un archivio multimediale del territorio

in collaborazione con i bambini e le bambine della V classe Scuola Primaria Volano e con Istituto Comprensivo Alta Vallagarina e il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto

 

 

 

 

la chiesa e lo spazio comunitario di S.Rocco


Siamo andati a scoprire l’area su cui sorge la chiesa di S.Rocco a Volano in Trentino: non solo spazio religioso ma luogo importante per tutta la Comunità civile. Un viaggio tra storie personali e documentazione storica.

PORTOBESENO laboratorio 2012 CHIAVI DI MEMORIA
a cura di Sara Maino e Davide Ondertoller

archivio multimediale e mappa di Comunità
progetto Meipi.org per un archivio multimediale del territorio

testimonianza di Marco Bonifazi e della signora che custodisce la chiesa assieme ad altri volontari – Volano, settembre 2012

in collaborazione con i bambini e le bambine della V classe Scuola Primaria Volano e con Istituto Comprensivo Alta Vallagarina e il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto
_