Archivio tag: open street map

COMUNITA’ IN RETE 2013

COMUNITA' IN RETE 2013

Urban Center Rovereto presenta due settimane di laboratori, conferenze, concerti e installazioni dedicati alla rappresentazione del territorio attraverso Internet, alla condivisione libera della conoscenza, al ruolo del cittadino attivo nella Rete.

 

logo_pb_2012
#borgosmaria LA COMUNITA’ CHE SI CONNETTE
Memorie orali, suoni ambientali, interpretazioni del territorio
dal 23 al 29 settembre 2013
a cura di Portobeseno

 

500px-Public-images-osm_logo.svg
OSMIT 2013: raduno annuale della comunita’ italiana di OpenStreetMap
Condividere la conoscenza, OpenStreetMap incontra Wikipedia
dal 4 al 6 ottobre 2013
a cura della comunita’ italiana di OpenStreetMap, Wikimedia Italia, GFoss.it e Fondazione Bruno Kessler

 

tutto il programma, DOWNLOAD locandina PDF

 

 

mappe: OSM – Open Street Map

mappa calliano
Calliano visualizzato con OpenStreetMap (clicca sull’immagine per ingrandire)

OpenStreetMap è un progetto che crea e fornisce dati cartografici, come ad esempio mappe stradali, liberi e gratuiti a chiunque ne abbia bisogno. Il progetto è stato avviato perché la maggior parte delle mappe che si credono liberamente utilizzabili, hanno invece restrizioni legali o tecniche al loro utilizzo e ciò ne impedisce l’uso per scopi produttivi, creativi o inattesi.

OpenStreetMap (OSM) è un progetto simile a Wikipedia, per le mappe. I volontari registrano informazioni sul territorio con i propri dispositivi GPS, oppure da immagini satellitari autorizzate oppure, conoscendo bene un territorio perché magari ci vivono e poi caricano le informazioni, attribuendo ad esse dei tag. Queste informazioni possono essere caricate nel database centrale di OpenStreetMap da dove possono essere ulteriormente modificate, corrette e arricchite da chiunque sia a conoscenza di informazioni mancanti o errori in quella determinata area.

Tutti possono liberamente scaricare e usare tutte le informazioni per qualsiasi scopo loro vogliano sotto la licenza open source. Attualmente l’uso comune dei dati OSM è quello di renderizzare bellissime e ricche mappe come ad esempio quelle che si trovano qui www.openstreetmap.org, ma ce ne sono tante altre applicazioni. – fonte: OSM

Alta Vallagarina visualizzata con OSM – guarda la mappa

 

 

software libero

Il 16, 17 e 18 maggio 2008 si terrà a Trento la seconda edizione della Conferenza Italiana sul Software Libero. L’appuntamento Trentino è il seguito della prima edizione tenutasi nel maggio 2007 a Cosenza. Come nella precedente edizione l’obiettivo dell’evento è porre al centro il coinvolgimento e l’incontro di chi in Italia è attivo nella ricerca, nello sviluppo, nella promozione e nella diffusione del Software Libero.
Tra i temi di interesse della ConfSL, tutte le possibili aree tematiche legate al Software Libero, dagli aspetti economici, giuridici e tecnici, a quelli etici, sociali e filosofici. Sono previste sessioni tematiche ed eventi paralleli a carattere sia accademico che divulgativo, coinvolgendo imprese, enti pubblici, università ed enti di ricerca, sviluppatori, ricercatori, cittadini, operatori del settore, ed appassionati, per conoscersi e avviare collaborazioni e progetti.

OpenStreetMap nasce nel 2004 come progetto di mapping collaborativo con lo scopo di fornire dati cartografici liberi. Originariamente centrato sulla produzione di mappe cittadine, si è rapidamente trasformato in un progetto per mappare l’intero pianeta.

programma